Simulare dislivelli senza rampe e cambi di quota


Esiste un piccolo espediente per realizzare una linea di montagna, apparentemente con dislivelli, anche senza far cambiare di quota la linea ferroviaria.

Ricordiamo infatti che molto spesso gli spazi che abbiamo a disposizione per il plastico ferroviario sono piuttosto ridotti e non possiamo quindi avere dei significativi cambi di pendenze.

Immaginiamo quindi di voler far passare la nostra ferroviaria su un ponte sospeso su una gola alta ad esempio 50 cm. Far salire il treno di 50 cm rispetto richiederebbe, in scala H0 ed usando un gradiente del 3% (che è già elevato), oltre 16 metri di tracciato! 16 metri. Ovviamente non sempre abbiamo a disposizione questo spazio.

Ecco quindi un trucco scenografico che inganna l’occhio e ci viene in aiuto: invece di aumentare la quota del tracciato diminuiamo quella del piano del plastico. Realizziamo cioè una depressione sul plastico in modo da avere una gola di, appunto, 50 cm. Il tracciato della ferrovia resterà sempre allo stesso livello ma attraverserà una gola profonda 50 cm.

L’illusione sarà quella di una linea di montagna ma il nostro treno non avrà dovuto compiere alcuno sforzo per arrampicarsi fin lassù.

Bene, se avete un plastico ferroviario e volete realizzare un paesaggio in montagna ma non avete molto spazio per far arrampicare i convogli fin lassù, provate questa tecnica!

Potete vedere il video cliccando il link seguente: