Plastico Altopiano – scala N


 

  • Nome progetto: Altopiano
  • Anno di realizzazione: 2020
  • Scala: N
  • Dimensioni: 2,15 x 1,80 mt.
  • Caratteristiche tracciato: due circuiti separati collocati a quote diverse
  • Numero convogli: il plastico è progettato per ospitare agevolmente fino a 5 convogli
  • Sistema: Analogico
  • Ambientazione: montana

 

Questo plastico mostra le potenzialità della scala N: in origine infatti il committente era propenso alla realizzazione di un plastico nell’usuale scala H0. Lo spazio a disposizione avrebbe consentito in tale scala la realizzazione di un circuito molto semplice. Su nostro consiglio il committente ha poi deciso di indirizzarsi verso la più piccola scala N che ci ha consentito la realizzazione di un tracciato e di un’ambientazione più complessa con la possibilità di futuri sviluppi.

AMBIENTAZIONE

L’ambientazione scelta è quella di un altopiano prevalentemente a prato e con numero limitato di alberI per fornire al committente la possibilità di implementare il paesaggio personalizzandolo.

 

CIRCUITO “DI VALLE”

Il tracciato è costituito da due circuiti autonomi posizionati du due diversi livelli.

Il circuito a quota più bassa ha una stazione con due binari e un lungo binario morto. In prossimità di tale stazione c’è un’area pianeggiante in cui sono attualmente collocati alcuni edifici e in grado di ospitarne altri in futuro.  Lo stesso circuito include in tratto in galleria

Attualmente gestito in analogico, il plastico è stato concepito per un graduale passaggio al sistema digitale.

 

CIRCUITO “DI MONTAGNA”

Il secondo circuito è collocato ad una quota più elevata (circa 18 cm) rispetto a quello “di valle”. Una stazione di montagna con due binari viene servita da questo tracciato in quota.

Questo circuito transita sull’imponente ponte in muratura a più arcate che caratterizza l’intero plastico.

 

ILLUMINAZIONE

L’impatto visivo del plastico è ulteriormente enfatizzato dall’illuminazione appositamente installata nel locale.

Il sistema di luci è composto da 5 faretti LED la cui posizione può essere regolata facendoli scorrere su due guide-binario fissate a soffitto. Ovviamente ciascuno faretto, oltre a poter essere spostato, può essere orientato grazie alla sua testa orientabile.

Anche il livello di illuminazione può essere agevolmente regolato. I faretti possono infatti essere accesi o spenti in modo differenziato determinando così sia diversi livelli di illuminazione del locale che del plastico stesso.

Questa possibilità di illuminazione differenziata aumenta il realismo del plastico che, con alcune combinazioni di luce, sembra essere dotato di zone di sole e zone coperte da cielo parzialmente nuvoloso.

caratteristica illuminazione del locale

STRUTTURA DEL TAVOLO

Per agevolare il trasporto il plastico è suddiviso in due blocchi componibili ed è stato realizzato utilizzando come supporto il Sistema REAL MODULI  ; sistema di tavoli modulari per plastici progettato, prodotto e distribuito da Realmodels.

 

REALIZZAZIONE

Illustriamo di seguito alcune fasi della realizzazione di questo plastico partendo dalla fase di realizzazione della struttura montuosa e posa del ponte in muratura ad arcate.

A questa fai è seguita quella di posa della vegetazione mostrando le immagini della posa del primo livello di vegetazione alla quale è poi seguita quella di posa di erbe più lunghe e di colorazione differente. Poi abbiamo proceduto alla posa di cespugli, alberi, ed infine abbiamo curato la transizione fra i diversi tipi di erba, la posa di fiori, ecc…